OCCHI PIENI DI SILENZIO

Immagine

 

Continuo a salire una salita al contrario.
Di spalle.
Come fosse una discesa che sto lasciando.
E’ chiaro che in salita non hai molta compagnia, sono pochi quelli che
hanno voglia di venire con te.
Vedo così da dove sono partito.
Cosa sto lasciando.
Vedo gli ascensori pieni e affollati di gente che aspetta di salire
o solo per vedere chi entra o chi esce.
Negli ascensori non c’è dialogo oltre i luoghi comuni.
La salita è piena di tappe, profumi, sudore e fatica.
Cose poco condivisibili.
La salita è piena di fantasmi con cui ogni tanto mi fermo a parlare.
Sono pieni di gioia, ora, che hanno capito che la salita era vita.
Li hanno messi negli ascensori, dopo, a colmare i silenzi.
Ma non gli importa.
Le strade corte hanno menzogne lunghe.
Sono appena partito dal fondo e ho negli occhi
la mia periferia e la buona fede nella cattiva sorte.
La cima è piena di gente che si aspetta qualcosa.
Preferisco fermarmi dove si aspetta me.
In cima, dopo, ci arriverò con l’ascensore,
ma non l’avrò preso io
mi ci avranno messo
per colmare
il silenzio.
vcc

Annunci
di Vincenzo Costantino

Un commento su “OCCHI PIENI DI SILENZIO

  1. Messaggio per le ragazze: quando vi offrono l’ascensore, rifiutate. Non è vero che si finisce ai piani alti, ma sotto il piano terra. Con la dignità nel sottoscala..

Scrivimi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...